Jennifer +39 3408561860 - Angelo +39 3402950504

Via Karl von Grabmayrstr. 9 - Merano

Dal martedì al venerdì dalle 7 alle 21

Il potere curativo del massaggio

Il potere curativo del massaggio

Restare con se stessi e con l’altro. In questo periodo storico contrassegnato dagli smartphones e dai social media, la necessità del contatto fisico rimane forte. Il massaggio diventa così, attraverso un tocco in grado di comunicare e di ascoltare, una forma privilegiata di comunicazione.

Il contatto fisico è infatti il linguaggio che usiamo istintivamente per esprimere i nostri sentimenti, per far sentire agli altri che li amiamo, li accogliamo e li apprezziamo.
Il massaggio soddisfa in modo efficace questa necessità di contatto e di attenzione, di calore e sicurezza; appaga il bisogno profondamente umano di toccare ed essere toccati e, attraverso la pelle, agisce sull’intero organismo e sui singoli organi.
Il massaggio può essere un bellissimo viaggio per ritrovare la pace e riscoprirsi e diventa una forma di comunicazione non verbale, tra chi lo riceve e chi lo effettua, in grado di trasmettere tutto ciò che comunichiamo senza le parole e al di là delle parole.
Durante il massaggio, chi esegue esprime interesse verso chi riceve e si stabilisce un contatto molto stretto tra il corpo della persona e le mani di chi opera.
Mentre massaggiano, infatti, le nostre mani trasmettono quello che abbiamo dentro di noi,  ed è pertanto necessario per noi terapisti fare il possibile per restare centrati e ben radicati: meditazione, libri orientati, musica, arte, natura, ballo, yoga.

Al momento del primo contatto le mani dell’operatore cercano di percepire le vibrazioni della persona e sono nello stesso tempo delicate e sensibili; il corpo del ricevente ha così la possibilità di parlare alle nostre mani, la cui ricettività “sente” l’estensione delle tensioni: si individuano in tal modo contratture e blocchi energetici su cui lavorare.

Effetti fisici, emozionali e mentali
Con il tocco si effettua una rigenerazione del corpo, delle emozioni e della mente del ricevente, aumentandone la salute ed il benessere.
A livello fisico, invece, è utile se si hanno dolori, spasmi muscolari, o gonfiori ed è decisivo per quanto riguarda il riequilibrio del tessuto connettivo.
Il fatto che le mani del terapista vadano a manipolare un muscolo che ha dei problemi e che provoca sofferenza al paziente, può alleviare il dolore in quanto la muscolatura si rilassa. Ma non è tutto.
Il contatto amorevole del massaggio fa in modo che il corpo rilasci degli ormoni che hanno l’effetto di una morfina naturale. Quindi il tatto, tra i suoi poteri, è anche in grado di alleviare in maniera decisiva i dolori, ridurre i sintomi della depressione, la stanchezza e l’irritabilità.
L’obiettivo è quello di migliorare il tono muscolare e la circolazione attraverso il tatto. I massaggi influenzano tutti i sistemi del corpo ed anche le emozioni, e non servono solo per eliminare il dolore fisico e rilassare i muscoli, ma anche per eliminare il dolore emotivo e rilassare la nostra mente.
Il massaggio riattiva e accresce la sensibilità, l’energia e la sensazione di benessere psicofisico riducendo lo stress, alleviando i dolori originati dalle tensioni, facilitando il sonno e sviluppando i legami fra le persone permettendo la nascita di sentimenti quali fiducia, rispetto e comprensione.
Dal punto di vista più sottile si ha un riequilibrio energetico da cui deriva una generale sensazione di benessere, una profonda percezione del proprio corpo, delle proprie emozioni e dei propri pensieri.
Le mani trasmettono fiducia, calore umano e contenimento, come un caldo abbraccio, e favoriscono il contatto con le nostre più intime ispirazioni. Se eseguito con amore e sensibilità  il massaggio riconosce il linguaggio del corpo e ne segue i ritmi naturali: il respiro, il battito del cuore, le pause, i silenzi…
Il tocco del massaggio può comportare una guarigione su molti livelli, può contribuire ad alleviare gli effetti dannosi della nostra vita frenetica, può migliorare il benessere della persona e prevenire le malattie.
È in grado di facilitare la diminuzione dello stress, dell’ansia, del dolore e della nevrosi.
Questi effetti positivi hanno un effetto prolungato. Se la seduta del massaggio viene eseguita con costanza e regolarità, di conseguenza anche gli effetti saranno duraturi e  aiuteranno il paziente ad affrontare i problemi della vita con più tranquillità e lucidità, con più energia e fiducia, con meno ansia e meno stress.
Tutto questo ti permette di affinare e purificare la percezione del tuo corpo, accogliere le tue emozioni e affinare le tue intuizioni, aiutandoti a orientarti verso una vita più felice ed appagante.